12 Mag Il design e la sostenibilità del packaging secondo Francesca Meana, curatrice del concorso Packlick

francesca-meana-packaging-cartaceo-packlickFrancesca Meana, packaging designer e curatrice di Packlick, sostiene che “la sostenibilità è un tema che parte dai metodi di produzione e dalla progettualità di un’azienda, che non sempre sono visibili sullo scaffale di un negozio. Si percepisce la sostenibilità per lo più quando si deve gettare un packaging e ci si trova a dover scegliere e capire se può essere riciclato. Tutto il resto del suo ciclo di vita viene dato per scontato… E’ quindi necessario portare l’attenzione sul packaging che è pensato per proteggere e non per essere solo un rifiuto. La creatività applicata al packaging è fondamentale, ma non solo di sostenibilità vive il packaging: bisogna ricordarsi anche l’importanza di questo prodotto, utile non solo a proteggere, ma anche a comunicare il contenuto sotto molteplici punti di vista… Un buon design comunica con l’utilizzatore, facilita l’utilizzo del prodotto e aiuta il riutilizzo o il riciclo di se stesso senza lasciare al caso tutti questi punti”.

A proposito del concorso Packlick, Meana afferma: arte fotografica, sostenibilità, packaging e talento. Con questa iniziativa Gifasp sta promuovendo, in maniera capillare, la cultura della sostenibilità e della protezione del packaging cartaceo presso i giovani, sensibilizzando questo target verso una percezione corretta di esso e, al contempo, incentivando il talento giovanile attraverso l’arte fotografica di qualità”.