26 Mar Eliana Farotto, Emilio Albertini e Anita Cattania Meana sul talento giovanile

Eliana Farotto, Emilio Albertini e Anita Cattania Meana sul talento giovanile

Per quanto riguarda il talento giovanile, legato anche ad una maggiore consapevolezza sui temi ambientali, che il concorso ad iscrizione gratuita Packlick vuole premiare, Eliana Farotto, responsabile Ricerca & Sviluppo Comieco – Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, pensa che “un numero sempre crescente di brand richiede all’imballaggio di trasmettere ai consumatori i valori ambientali dei loro prodotti; le aziende cartotecniche devono perciò essere creative e propositive”. “Largo ai giovani!!” esclama Emilio Albertini, Presidente Gifasp. “Il futuro del pianeta è nelle loro mani. Packlick è un’occasione per sostenere e premiare i giovani talenti attraverso questo semplice messaggio: il packaging è una risorsa, non uno spreco!”. Anita Cattania Meana, socia di Pusterla 1880 e fotoamatrice, evidenzia infine come sia “molto importante spingere i giovani ad utilizzare la macchina fotografica, soprattutto a livello qualitativamente più alto rispetto a quello a cui sono abituati, cioè all’utilizzo dei cellulari, con i quali si fanno fotografie ormai ovunque. E’ perciò necessario cercare di trasmettere ai ragazzi il gusto di fare una bella foto in partenza, senza pensare che sia aggiustabile in un secondo momento con Photoshop. Packlick vuole inoltre scoprire e far emergere il talento, che a volte sorge da fonti inaspettate e che va valorizzato al 100%. Il talento si nutre anche di studio e di tecnica ma supera quest’ultima; in ambito fotografico significa azzeccare la scelta di dove fare il click”.

Iscrizioni fino al 27 aprile 2016 al link http://packlick.it/registrazione/.